Skip to content

#serbatoy1

1389415_254352998049109_87180321_a

I dovuti ringraziamenti.

1. Allo staff del cucchiaio.it che ha dato il meglio in cucina “sfornando”  piatti di altissimo livello.
A Stefano, Marianna, Sara, Davide, Riccardo vanno i miei più sentiti ringraziamenti.
Vorrei anche farvi notare che 5 persone appassionate di cucina e non cuochi professionisti (Marianna tra le altre cose ha lavorato tutto il tempo con una mano sola)  hanno creato delle meraviglie semplici ma non banali. Ergo, passione, ottima materia prima e ricette azzeccate possono fare la differenza.

2. Alle quasi 40 persone che hanno partecipato ad un “non evento” ma ad un ritrovo tra amici.

3. Alla Locanda Baggio per averci fatto cenare divinamente ed averci coccolato per tutto il tempo

4. Al Salumificio Stecca per avermi lasciato in custodia una sopressa col filetto strepitosa

Ho voluto questo “non evento” è nato per un semplice motivo. L’amicizia.
Da troppo tempo non si organizzavano ritrovi semplici e rilassati. Questa volta ci siamo riusciti, doveva essere una giornata di relax e così è stato. Strette di mano, pacche sulle spalle e sorrisi hanno contraddistinto questo sabato pomeriggio baciato dal sole .

In realtà il momento di studio c’è stato. Abbiamo voluto far assaggiare il Prosecco di tutti i serbatoi e lo spumante di due autoclavi che imbottiglieremo domani. Credo sia istruttivo capire com’è il vino prima della messa in bottiglia.

Avete assaggiato prosecchi di zone diverse (Maser, Cornuda, Caerano e Monfumo) fatti fermentare con lo stesso lievito selezionato neutro.

Avete (spero) capito che l’omologazione di un vino non è dato dal lievito ma da lavorazioni invasive

Avete assaggiato Colfondo col tappo sughero di varie annate, lasciatemi solo gioire del fatto che il 2009 era in splendida forma.

Ora passo il testimone a qualche altro vignaiolo sperando di poter assaggiare il vino dai suoi serbatoi e capire al meglio questo magnifico mondo alcolico.

QUI potete trovare tutte le foto scattate e messe on the web
QUI le foto scattate da Maria Grazia

Queste le ricette di tutti i piatti assaggiati:

Alici marinate al pompelmo con ricotta di bufala e cavolo nero fritto
Sarde fritte in crosta di semolino e maionese al wasabi
Il Minestronzo
Risotto di zucca,granella di ciccioli e aceto balsamico tradizionale di Reggio Emilia
Zuppa di cozze con spezzata di spaghetti
Castagnaccio 

Di seguito gli articoli scritti a riguardo (in aggiornamento) :

VITIS

Il blog di Sara R

Soavemente wine blog 

Il Cucchiaio d’argento

3 Comments Post a comment
  1. Grazie mille a te Luca e alla generosità di tutta la tua famiglia e degli amici che hanno messo a disposizione tempo e perizia pe regalarci cose buonissime. Interessante il confronto tra le basi di Prosecco, ma la cosa più bella è stato forse partecipare, dopo tanto tempo, a un’incontro informale tra amici che amano il buon vino e lo scambio di idee. Grande #serbatoy1,

    November 18, 2013

Trackbacks & Pingbacks

  1. Prendi un sabato a #serbatoy1 | Il blog di Sara R
  2. Fin qui tutto bene | Enoiche illusioni

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

Follow

Get every new post delivered to your Inbox.

Join 27 other followers

%d bloggers like this: